Coronavirus verità sulle sanificazioni e disinfezioni

Da sempre, tra le varie attività svolte da aziende di disinfestazione e pestcontrol sono incluse le disinfezioni, cioè tutte quelle attività atte a ridurre tramite uccisione, inattivazione o allontanamento, la maggior quantità di microrganismi quali, batteri, virus, funghi. Spesso fino a qualche mese fa, queste attività erano richieste quasi sempre in ambiente sanitario, e raramente in altri settori. A causa dell’emergenza covid-19 le attività di disinfezione si sono allargate a tutti i settori di aziende e privati. Purtroppo però, giorno dopo giorno a causa delle ordinanze e delle numerose richieste, vediamo nascere nuovi illuminati, sedicenti professionisti senza morale che, cavalcando l’onda della paura e della confusione, pubblicizzano e propinano servizi di disinfezioni con la promessa di essere risolutivi e definitivi. Disperati senza dignità che si mettono a giocare con la salute.

Contro queste speculazioni, prendendo anche le distanze dalle fake news e dagli improvvisati ed incompetenti, abbiamo deciso di scrivere questo articolo.
E’ necessario tenere presente alcuni punti fermi, elementi fondamentali per decidere le azioni da intraprendere in fase di riapertura delle varie attività:
⦁ Il virus non ha modo di “vivere” in una realtà non frequentata da persone, ossia in quegli ambienti tenuti chiusi da molti giorni.
⦁ Non è obbligatoria, per la riapertura, alcuna disinfezione se non quella manuale con prodotti specifici nei punti di contatto, ripetuta nella quotidianità, unitamente alla pulizia, precauzioni e misure anticontagio personali.

⦁ La maggior parte delle metodiche attuate possono azzerare o ridurre la carica batterica e virale, ma SPESSO NON hanno effetti “residuali”, ossia persistenti.

Vuoi saperne di più o essere aggiornato, scrivici senza impegno e se l’articolo ti è piaciuto condividilo su i tuoi social.

https://www.ecocatservice.it/disinfezione-napoli-virus-batteri-disinfettare/